Consigli e idee per la ristrutturazione casa

ristrutturazione-casa

Quando si decide di ristrutturare casa si possono mettere in pratica tante idee diverse: al scelta viene fatta in base ai propri gusti, allo stile che si decide di adottare nell’abitazione e alle caratteristiche stesse dell’immobile. Infatti, se si ha a che fare con un appartamento di ridotta metratura, è necessario realizzare soluzioni salvaspazio che consentano di sfruttare ogni centimetro di spazio.

Ad esempio, nel caso che le stanze abbiano un’altezza considerevole, è possibile realizzare un soppalco: in questo modo l’abitazione si estende anche in verticale e non soltanto in orizzontale. In questo caso è necessario esaminare i regolamenti edilizi del Comune nel quale è situato l’immobile, dato che le norme da seguire sulla ristrutturazione casa possono variare da un territorio a un altro.

Una ristrutturazione edilizia può anche rivoluzionare completamente la distribuzione degli spazi. Se si possiede lo spazio necessario, è possibile ampliare la cucina e realizzare un secondo bagno: di conseguenza gli ambienti più vissuti della casa diventano maggiormente confortevoli. Un’altra soluzione per completare la ristrutturazione consiste nel realizzare una cabina armadio in una nicchia del corridoio oppure nella stessa camera da letto.

Nel caso di ristrutturazione di un soggiorno aperto, si utilizza una quinta posizionata al centro per definire meglio gli spazi (ad esempio l’area con il tavolo da pranzo e la zona conversazione). Questo elemento caratterizza fortemente il locale, separando gli ambienti con destinazioni d’uso diverse ma non completamente.

Per una soluzione visiva più unitaria si consiglia di non sviluppare la quinta fino al soffitto; al tempo stesso è preferibile optare per una struttura in cartongesso rispetto a una in muratura. Infatti risulta meno ingombrante e più versatile: si può modificare nel corso del tempo senza dover eseguire interventi di ristrutturazione complessi ed è più economica. Basta avvitarla oppure incollarla al pavimento.

Inoltre una quinta in cartongesso permette di personalizzare a proprio piacere l’ambiente in maniera semplice, veloce e con risultati di grande impatto estetico. Si può usare per alloggiare i cavi elettrici e nasconderli alla vista. In aggiunta si installa nella parte superiore della parete divisoria un tubo al neon: si tratta di una soluzione che consente di illuminare entrambi gli ambienti in maniera efficace.

Infine il cartongesso può essere lavorato facilmente così che assuma forme funzionali e decorative, per questo è molto utilizzato negli interventi di ristrutturazione; ad esempio la superficie può essere interrotta da rientranze e mensole che danno vivacità e sono piani d’appoggio pratici.